Riflessioni
Home Su

 

    sevuoi.gif (17669 byte) 

........................................................

Forse ti stupirà questa mia insistenza, e continuo ritorno con questa frase;  "Se Vuoi", ma desidero che ti convinca che non voglio fare nulla per forza.  Devi essere TU e soltanto TU a decidere. E Se Vuoi io ti aiuterò. Puoi seguire questo sito Se Vuoi... puoi abbandonarlo Se Vuoi, puoi ritornarci Se Vuoi, puoi criticarlo Se Vuoi, puoi contestarlo Se Vuoi, puoi anche volergli bene Se Vuoi... - Due sono le cose che "devi" - devi decidere da te - Se Vuoi, e devi ammettere che ti ho lasciato tutta la libertà - solo questo "devi"!

jesien.gif (6567 byte)

E ovvio per tutti, davvero per tutti, che la vita e bella. Sono convinto che anche quelli che la condannano, che la accusano delle ingiustizie, sotto sotto, la considerano bella e piacevole.

Su questo argomento ci fermeremo ancora più avanti.

Sono convinto però che tutti darebbero tanto se non "tutto", per prolungare la propria vita fino all'eternità. - Ed è Giusto! Noi però, inevitabilmente facciamo parte della "materia", ed è normale che la materia prima o poi si esaurisce, si consuma, invecchia e si distrugge - muore! Non ci vuole nessuna filosofia per capire questo, basta osservare non soltanto la storia ma anche la nostra quotidianità. 

Esiste ! Si esiste una, ed è anche unica possibilità di superare la "legge" della natura per vivere per sempre, in ETERNO. Questa possibilità e riservata soltanto a chi la vuole!

Allora Se Vuoi, cercherò di aiutarti a capire cosa fare per vivere in ETERNO!

------------------------------------------------------------------

Ci sarebbe un impegno da prendere!

Ti chiedo di leggere il Vangelo.

        Ti aiuterà a capire i miei riferimenti. Se conosci, più o meno, la Storia di Gesù sei già avvantaggiato, se no, semplicemente prendi la Bibbia, apri il Vangelo secondo Matteo e leggi. Leggi come si legge una storia, un romanzo. Per adesso non cercare di interpretarlo, tante volte potresti arrivare a delle conclusioni anche sbagliate. Fìdati! Con il tempo capirai anche questo!

 

ooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

 

Ecco alcune  proposte per riflettere: ag00110_.gif (1686 byte)

 

***************** 

 

Hai mai pensato cos’è la fede, e a che cosa serve??

Prima di proseguire prova a cercare dentro di te una risposta a queste domande e dopo, più giù... vedrai se combacia con le mie affermazioni…

*

*

*

 

 

 

Ecco, secondo il mio modesto parere,... aspetta... all’inizio direi che cosa non è la fede… Sono più che convinto che la fede non è una questione delle opinioni! La fede è la totale fiducia posta in Dio. E’ la partecipazione nell’amore che Dio manifesta all’umanità, ed è un “passaporto “ per la felicità eterna. 

Quanto alla fiducia; credo in Te perché credo a Te

Quanto alla partecipazione nell’amore; la fede non è una cosa personale di ogni credente, ma è anche la responsabilità per gli altri!… in forza del comandamento del amore del prossimo. La fonte dell’amore è Dio e se ci vogliamo amare veramente tra di noi dobbiamo attinge a questa fonte per poter avere in abbondanza per se stessi e por poter contemporaneamente donare agli altri, come Dio lo da a noi! 

In quanto “passaporto”; solo attraverso la fede scopri e conosci Dio, conosci la sua volontà, conosci i suoi Comandamenti che ti fanno guadagnare la vita eterna. A quel giovane che gli chiede “cosa fare per ottenere la vita eterna?” Gesù risponde; brevissimamente; “osserva i comandamenti”!

Per quanto riguarda però le opinioni… è ovvio che ognuno di noi ha diritto di avere le proprie opinioni! Bisogna avere le proprie opinioni i propri pareri ma… per chi vuole credere davvero, deve aggiornare, modificare / se e dove è necessario/ le proprie opinioni e i propri pareri, con la Verità e il volere di Dio, soprattutto quello, racchiuso nel Libro della Sua Parola – la Sacra Bibbia.

Ricordati, - dove comincia la frase; “secondo me” nella stragrande maggioranza dei casi, finisce la verità della fede. Probabilmente quel giovane aspettava la conclusione della conversazione con Gesù secondo il suo pensiero già precedentemente creato… e per questo è andato via. Non era capace di modificare il proprio parere con la volontà del Maestro!

 

           

*****************

         Si è vero! Gesù è nato a Betlemme, più di due mila anni fa, ora, se vuoi che nasca di nuovo /perché questo dipende solo da te/ lo devi far nascere nel tuo cuore e poi donarlo agli altri! 

       

*****************

          

 

    

*****************

 

Questa lettera, qui sotto, ho ricevuto qualche giorno fa, via e-mail da un ragazzo che si dichiara uno studente... la ha mandata a me, e a tante altre persone... la riporto qui, e se vuoi, copiala e mandala ai tuoi amici... 

      

***************** 

 

 

>>Leggi, solo se hai tempo da dedicare a Dio: Se ce l'hai, leggila fino in fondo.
Magari stai pensando: “Non ho tempo per queste cose!”
Ma è questo modo di pensare che ha causato molti problemi nel nostro mondo,oggi...

 
Confiniamo il Signore solo per la Domenica, forse...  O addirittura solo per le feste...
Però ci piace averLo intorno quando ci sono malattie o disgrazie...
E naturalmente durante i funerali...
 
Ma non abbiamo tempo per Lui durante il resto della nostra vita, mentre stiamo lavorando, mentre stiamo studiando, mentre ci stiamo divertendo...
Perché crediamo che queste cose sono alla base della nostra vita, mentre Dio crediamo che non lo sia...E non ci rendiamo conto che non potremmo fare neanche la più minima di queste cose senza il volere di Dio!!!

             ( Siamo tutti convinti che è per volontà nostra che facciamo queste cose!!! ) 
Gesù disse: “Se ti vergognerai di me, Io mi vergognerò di te davanti al Padre mio”.
Perciò se non ti vergogni, se dentro il tuo cuore riesci a dire: “Si, io amo il Signore, LUI è la sorgente della mia esistenza e il mio Salvatore..”  se ci riesci allora fai girare questa mail...
 

Leggi questa breve storia:
<< Mi inginocchiai... ma non a lungo... Avevo troppo da fare, e dovevo fare in fretta: andare a lavoro, passare prima a pagare le bollette…
Così mi inginocchiai e dissi una preghiera veloce, e altrettanto velocemente mi rialzai. E dentro di me mi sentivo apposto, avevo (a modo mio) adempiuto al mio dovere di Cristiano: La mia anima poteva stare in pace...
Durante la mia giornata (e durante tutte le giornate della mia vita) non avevo tempo da dedicare a persone bisognose, non avevo tempo per pregare, non avevo tempo per parlare di Cristo agli amici… e anche se ce lo avessi avuto non lo avrei fatto, perché temevo che si prendessero gioco di me...  Un giorno non avevo tempo, l'altro mi vergognavo…Fino a che, alla fine venne il tempo anche per me, il tempo di morire...
Andai davanti al Signore, e nelle sue mani vidi un libro: Era il libro della VITA.
Gesù guardò il suo libro e disse: “Non trovo qui il tuo nome. Una volta fui tentato di scriverlo...  Ma non trovai mai il tempo per farlo… E anche se lo avessi trovato, mi vergognavo perchè temevo ciò che avrebbe pensato il Padre Mio...”>>                 

Perché è così difficile dire la verità mentre mentire è così facile?
Perché siamo annoiati in Chiesa e appena usciti fuori siamo così desti ?
Perché è così difficile parlare di Dio mentre è così facile parlare di cose stupide e sciocche?
Perché è cosi facile cancellare una e-mail che parla di Dio, mentre inoltriamo quelle stupide?
 
Inoltra questa mail e mandala a tutti i tuoi contatti. E quando avrai finito: Prega…! trova il tempo per pregare, prega sempre, ogni giorno, più volte al giorno… ma nel pregare non usare preghiere imparate a memoria, nè troppe parole, ma chiudi semplicemente gli occhi e apri il cuore... e parla con Dio immaginando che sia di fronte a te...  perchè anche se non Lo vedi Lui c’è davvero, e ti sta ascoltando… e se lo preghi col cuore non tarderà di farti sentire che è lì...
                                
Leggi quest'altra breve storia:
<<Un uomo di nome George Thomas, era il Pastore della Chiesa del suo piccolo paese.Una Domenica mattina si recò in Chiesa, portando con se una gabbietta arrugginita. La sistemò vicino al pulpito. I fedeli si chiedevano cosa c'entrasse la gabbietta con la predica del giorno, e attendevano, desiderosi di sapere. Il pastore cominciò a parlare: < Ieri stavo passeggiando, quando vidi un ragazzo con questa gabbia. Nella gabbia c'erano degli uccellini, che tremavano per lo spavento. Fermai il ragazzo e gli chiesi: “Figliolo, cosa devi farci con quegli uccellini?”. E il ragazzo rispose: “Li porto a casa per divertirmi con loro… li stuzzicherò, gli strapperò le piume, vedrò come reagiscono insomma… così loro grideranno, soffriranno, litigheranno tra loro, e io mi divertirò tantissimo!”. Disse il Pastore:  Perché lo fai, tanto presto o tardi ti stancherai di loro. A quel punto cosa ne farai?”.  E il ragazzo:”Si presto mi stancherò, ma ho dei gatti, e a loro piacciono gli uccelli, li darò a loro”. Il Pastore rimase in silenzio per un momento, poi disse:”Quanto vuoi per questi uccellini?”. Il ragazzo sorpreso chiese: “Perchè li vuoi, sono uccelli di campo, non cantano, e non sono nemmeno belli” ! “Quanto?”, chiese di nuovo il Pastore. Pensando fosse pazzo il ragazzo disse: “10 dollari” ! Il pastore disse: “AFFARE FATTO”, prese 10 dollari dalla sua tasca e li mise in mano al ragazzo. Come un fulmine il ragazzo sparì. Il pastore prese la gabbia, andò in un campo, aprì la gabbia e lasciò liberi gli uccellini. Dopo aver chiarito il perchè di quella gabbia sul pulpito il Pastore riprese a raccontare:
Un giorno Satana e Gesù stavano conversando. Satana era appena ritornato dal Giardino di Eden, era borioso e si gonfiava di superbia. Diceva: “Signore, ho appena catturato l'intera umanità, ho usato una trappola che sapevo non avrebbe trovato resistenza, e un'esca che sapevo ottima… e li ho presi tutti!”. “Cosa farai con loro?”, chiese Gesù. Satana rispose: “Mi divertirò con loro! Gli insegnerò come sposarsi, tradirsi e divorziare; Come odiare e farsi male a vicenda; Come bere, fumare e bestemmiare; Gli insegnerò a fabbricare armi da guerra, fucili, bombe e ad ammazzarsi fra di loro… Mi divertirò tantissimo!!!”. “Ma presto ti stancherai, a quel punto cosa farai con loro?”, chiese Gesù. Li ucciderò!!! E le loro anime saranno mie!”, esclamò Satana con superbia. “Quanto vuoi per loro?”, chiese allora Gesù. E Satana rispose: “Ma va, non la vuoi questa gente, loro sono cattivi… Li prenderai e ti odieranno, ti sputeranno addosso, ti bestemmieranno, ti abbandoneranno e ti uccideranno…Non puoi volerli!!!”. “Quanto?”, chiese di nuovo Gesù.  Satana sorridendo disse: “Tutto il tuo sangue, tutte le tue lacrime… Insomma la tua vita!!!”

Gesù disse: “AFFARE FATTO”… e pagò il prezzo...
Il pastore prese la gabbia e lasciò il pulpito....>>
 
Non è strano come la gente possa scartare Dio e poi disperarsi e chiedersi come mai il mondo sta andando a rotoli?
Non è strano che alcune persone possono dire: “Io credo in Dio”, ma ciò nonostante seguire Satana (che, guarda caso, anche lui 'crede' in Dio)? 

Non è strano come noi riusciamo tranquillamente ad inoltrare migliaia di stupidaggini per

 e-mail che a loro volta si moltiplicano, ma quando inizi a mandare una e-mail che riguarda Dio, la gente ci pensa due volte prima di condividerla?
Non è strano che, se penserai di mandare questa e-mail a qualcuno, ci penserai due volte prima di spedirla agli indirizzi nella tua rubrica (scartandone sicuramente qualcuno) perché hai paura di ciò che possono pensare di te?
Non è strano come tutti gli uomini possano avere più paura dell'opinione che si faranno gli altri uomini, e non dell'opinione che si farà il Signore di loro?


                    .....LEGGIAMO LA PAROLA DI DIO.....
 
Poiché solo nella comprensione e nell'attuazione di ciò che c’è scritto nella Parola di Dio,

c’è la salvezza dell'uomo...
 
Io pregherò affinché ogni persona riceva questa e-mail, e si avvicini di più a Dio...
Amen <<

 

    

*****************

                
  

 

           

*****************

 

 

Ovviamente sono disponibile per tutti i chiarimenti e spiegazioni.

Ritorna alla Home Page